Il sultanato dell’Oman è un paese arabo confinante con Emirati Arabi, Arabia Saudita e Yemen. E’ il paese arabo della pace per la tolleranza e il rispetto che porta verso le altre culture e religioni. Ancora poco conosciuto sta avendo un forte incremento del turismo in primis per il mare meraviglioso ma anche per la natura spettacolare e per l’idea di autenticità che sa ancora trasmettere.

Un viaggio in Oman ti rimarrà nel cuore per sempre!

Oman, un paese dalla forte identità culturale

L’Oman, affacciato sul Mar Arabico, è un sultanato molto stabile grazie alla grande apertura dell’amatissimo Sultano Qaboos che dal 1970 ha cambiato completamente la vita e le sorti del paese. Costruendo strade e strutture pubbliche, portando istruzione a tutti i livelli, aumentando le relazioni con l’estero, dando grande modernità al paese e apertura verso le altre religioni ha saputo far rinascere un paese dimenticato pur mantenendone radicate le tradizioni.

La religione islamica segue qui un filone unico e differente, l’ibadismo, considerato la terza via tra sciiti e sunniti e contraddistinto da una grande tolleranza e apertura verso tutte le religioni.

L’Oman è considerato per questo il Paese della Pace!

viaggio in Oman: cosa vedere

Ci sono diversi modi per affrontare un viaggio in Oman. Puoi partire per il sud e godere della tranquillità di bellissimi villaggi affacciati su un mare straordinario a ridosso del deserto. Puoi imbarcarti per una crociera a nord nella zona dei fiordi al confine con gli Emirati Arabi. Oppure puoi optare per un tour in cerca delle meraviglie nascoste dell’Oman non ancora molto conosciute e visitate, cosa che non è un male a dire il vero. Difatti girando per questi territori selvaggi non si incontra molto turismo e il paese ha per questo conservato ancora tutto il suo fascino e la sua autenticità. Pochi hotel, nessuna catena multinazionale, niente pasta, pizza, hamburgher… Insomma se vai in Oman vedrai veramente l’Oman!

 

Come visitare l’Oman

Parlando di tour hai diverse possibilità. Essendo un paese molto stabile e pacifico puoi decidere tranquillamente di noleggiare un’auto e girarlo in autonomia. In questo caso ti consiglio un fuoristrada perché gli angoli più suggestivi si trovano spesso in fondo a tratti di strade sterrate. L’unica cosa che non potrai fare è andare nel deserto. Non vi sono strade segnate e non si può accedere senza una guida. Potrai comunque prenotare dei tour da Muscat o da Nizwa che ti porteranno nel deserto di Wahiba Sands con possibilità di pernottamento in un campo tendato con escursioni al tramonto sulle dune, dune bashing, giri in quad o su cammello.

Tour operator

L’alternativa sono i tour guidati. I maggiori tour operator offrono pacchetti di viaggio in pulmino con escursione nel deserto in fuoristrada per visitare i punti di maggiore attrazione turistica. Io personalmente non amo questo genere di tour ma avendo i bambini con me ho preferito prenotare un tour organizzato. Per questo ho fatto un po’ di ricerca e ho individuato un tour operator con un approccio diverso. Ho fatto delle verifiche sulla sua affidabilità e ho prenotato. Ed è stata un ottima scelta. Pienamente soddisfatta. Lo consiglio senza esitazione.

 

Original tour

Original Tour, con sede italiana in Oman, offre tour individuali o di gruppo effettuati completamente con fuoristrada. Questo permette loro di avere una forte conoscenza del territorio e di poter recarsi in luoghi proibitivi per altri mezzi. Ci siamo arrampicati su montagne, attraversato deserti, corso su spiagge solitarie e inoltrati alla ricerca di oasi nascoste tra le montagne.

Il gruppo era composto da cinque Land Cruiser con autisti locali seri, simpatici e con forte competenza di guida su tutti i tipi di terreni. Grazie a queste caratteristiche i loro tour si differenziano da tutti quelli offerti dai classici operatori e agenzie di viaggio.

Puoi scegliere uno dei tanti tour di gruppo che vengono offerti per una quindicina di persone oppure richiederne uno personalizzato da fare individualmente.

Questo viaggio è stato piuttosto impegnativo ma mi ha permesso di visitare luoghi esclusivi estremamente belli e immersi nella natura. Un’esperienza unica e indimenticabile.

 

 

Quindi, se cerchi una meta da visitare in estrema sicurezza non troppo lontana, sette ore di volo, con un piccolo fuso orario, solo due o tre ore, in cui scoprire luoghi selvaggi e affascinanti e immergerti in un mare stupendo, dove cultura e cucina possiedono ancora una fortissima identità e radicate tradizioni, l’Oman è la destinazione ideale!


ORGANIZZA IL TUO VIAGGIO IN OMAN

 

 

Fase 1 → IL VOLO

Trova il volo e prenota. Voli diretti da Roma e Milano per Muscat.
I migliori siti per confrontare i prezzi e scegliere le date migliori per risparmiare sono Momondo, Kayak Explore e Skyscanner.

Fase 2 → HOTEL

Scegli il tipo di pernottamento che preferisci a seconda del budget o del tipo di vacanza che vuoi fare.

Fase 3 → TOUR OPERATOR

La mia scelta testata è ORIGINAL TOUR

 

Fase 4 → AUTO

Se hai bisogno di un’auto su Rentalcars puoi trovare le migliori offerte di tutte le compagnie del luogo, confrontare i prezzi e scegliere la macchina giusta per te.

 

Fase 5 → PRENOTAZIONI EVENTI, ATTRAZIONI, MUSEI

Se vuoi toglierti il pensiero e prenotare in anticipo su Tripadvisor hai la possibilità di prenotare le principali attrazioni, tour e ingressi a mostre, parchi e musei.

 

COSA ASPETTI? DECIDI, PRENOTA E PARTI!

 

Share This