Organizzare un viaggio in Lapponia può essere piuttosto costoso e impegnativo. I tour operator sono sicuramente la soluzione più semplici ma a discapito dei costi.

Di contro se per risparmiare è meglio prenotare in autonomia è vero che non è semplicissimo a causa delle destinazioni non troppo semplici da raggiungere.

Ecco allora qualche consiglio per semplificare organizzazione e prenotazione del viaggio.

Quando andare in Lapponia

per Ogni stagione ha il suo fascino ma se vuoi tentare di vedere l’aurora boreale, il periodo giusto va da settembre a marzo.

Dove vedere l’aurora boreale

Più si sale verso nord e più sarà probabile l’avvistamento di un aurora boreale.

Le principali mete in Europa sono l’Islanda e la zona della Lapponia compresa tra Svezia, Finlandia e Norvegia. Qui maggiori dettagli.

 

Scegliere la destinazione

La scelta della destinazione dipende dalle tue esigenze e priorità.

L’Islanda è molto bella ma anche molto costosa e personalmente ritengo sprecato investire tanto per un viaggio invernale considerata la più limitata possibilità di movimento ed esplorazione dell’isola.

La Finlandia è più economica grazie all’utilizzo dell’euro. Il limite però è che non è abbastanza a nord rispetto alle altre opzioni. Una possibilità è quella di appoggiarsi qui per poi spostarsi in auto durante gli avvistamenti notturni.

Svezia e Norvegia offrono diverse sistemazioni suggestive all’interno di parchi naturali completamente circondati dalla natura dove il cielo non viene inquinato da nessuna fonte luminosa. Vi sono anche hotel particolari molto belli e molto costosi come per esempio quelli con camere igloo in vetro da dove è possibile assistere alle aurore sdraiati nel proprio letto.

Il più famoso è senza dubbio il il Kakslauttanen Resort a Saariselka Fell in Finlandia per una vacanza da sogno!

ddijjjInfine per conciliare gli avvistamenti alla possibilità di fare differenti escursioni diurne via terra o via mare e poter passeggiare in relax tra un’uscita e l’altra, Tromso è un ottimo compromesso. Il clima non è troppo freddo grazie alla corrente del Golfo e il mare non gela permettendo di navigare tra i fiordi innevati sia di giorno che di notte.
Inoltre si trova in un punto in cui le aurore boreali hanno il massimo dell’attività.

Questa è stata la mia scelta. Presto Vi racconterò se è stata quella giusta!

Qui troverai altre informazioni su quando e per dove partire per vedere l’aurora boreale.

 

Prenotare il volo

I voli per queste destinazioni non sono mai diretti. Dovrai fare uno scalo nelle principali capitali nordiche, Helsinki, Oslo, Stoccolma, o su altre città molto servite quali Londra e Parigi. A meno che tu non abbia voglia di spostarti da queste in auto.

Ti consiglio è di prenotare in anticipo o di tentare all’ultimo minuto. Le tratte principali sono più economiche e frequenti e anche coperte da compagnie low cost ma le tratte interne hanno costi più elevati e meno disponibilità.

Puoi cercare direttamente sui siti delle principali compagnie scandinave, SasNorwegian e Finnair, oppure fare la tratta principale con compagnie low cost.

Per la lapponia finlandese puoi scegliere come destinazione le cittadine di Rovaniemi, Ivalo, Kemi o Kittila. In Norvegia Tromso, Stavanger o Narvik/Harstad mentre in Svezia Kiruna.

 

Prenotare il pernottamento

Puoi cercare un hotel oppure optare per ostelli, campeggi e case in affitto per contenere i costi di vitto e alloggio. Su Airbnb si trovano ottime offerte!

 

Noleggio auto

Per cercare l’aurora boreale o ti affidi a escursioni organizzate oppure avrai bisogno di una macchina se vuoi intraprendere una vera e propria caccia! Se invece ti trovi in riserve e parchi naturali hai già più possibilità di vederla senza spostarti troppo, tempo permettendo.

In ogni caso se decidi di noleggiare un’auto, considera le difficili condizioni metereologiche della zona. Le strade sono spesso ghiacciate e innevate e non sempre le compagnie di noleggio forniscono auto con ruote chiodate o catene da neve.

 

Escursioni

Le escursioni nordiche sono estremamente affascinanti ma purtroppo piuttosto care. Puoi scegliere di prenotarne qualcuna e di gestire il resto della vacanza in autonomia noleggiando un’automobile.

Tra le escursioni più belle puoi trovare visite ad accampamenti Sami in cui pranzare seduto intorno al fuoco in un laddu, tenda tipica, ascoltando antiche leggende di questo popolo e fare un giro su slitte trainate da cani o renne.

Oppure puoi fare un’escursione su piccoli battelli avvolto in una coperta, pasteggiando con calde zuppe tipiche e ammirando lo spettacolo meraviglioso dei fiordi innevati.

Attraversare foreste incantate con le motoslitte e dormire in piccoli cottage gestiti da famiglie del posto.

Viaggiare attraverso territori meravigliosi a bordo di treni su rotaie innevate o salpare sul mare ghiacciato a bordo di navi rompighiaccio.

E naturalmente la caccia all’aurora boreale via terra o via mare. Veri e propri inseguimenti che in base agli aggiornamenti metereologici possono arrivare anche a passare il confine tra un paese e l’altro stando in escursione fino a sette ore in notturna. Potrai dedicarti alla fotografia e scaldarti con bevande calde o zuppe intorno al fuoco.

Qui puoi trovare tutte le escursioni e prenotare in sicurezza. Per la maggior parte di queste verrai fornito di abbigliamento supplementare termico per bassissime temperature.

Ricorda che qui il freddo può arrivare anche a -30 ma in località come Tromso non dovrebbe scendere sotto i -10. Qui alcuni approfondimenti sull’abbigliamento consigliato e altre info di viaggio.

 

Viaggi organizzati

Se vuoi partire senza preoccuparti di niente anche spendendo qualcosa in più, puoi affidarti ai tour operator. Gimar e il Diamante Quality group ad esempio hanno un ottima reputazione con specializzazione su questo tipo di viaggi. In inverno Gimar offre anche dei pacchetti con o senza escursioni con voli diretti esclusivi. Vale la pena verificare perché può capitare che abbiamo prezzi bloccati migliori di cosa si trovi sul web.

 

Organizza e prenota step by step!


ORGANIZZA IL TUO VIAGGIO IN LAPPONIA

Fase 1 → IL VOLO

Trova il volo e prenota.
I migliori siti per confrontare i prezzi e scegliere le date migliori per risparmiare sono Momondo, Kayak Explore e Skyscanner. Sas, Norwegian e Finnair hanno ottimi prezzi e disponibilità di voli.

Fase 2 → HOTEL

Scegli il tipo di pernottamento che preferisci a seconda del budget o del tipo di vacanza che vuoi fare.

Per una vacanza da sogno…Kakslauttanen Resort a Saariselka Fell in Finlandia

Fase 3 → AUTO

Se hai bisogno di un’auto su Rentalcars puoi trovare le migliori offerte di tutte le compagnie del luogo, confrontare i prezzi e scegliere la macchina giusta per te.

 

Fase 4 → PRENOTAZIONI EVENTI, ATTRAZIONI, MUSEI

Se vuoi toglierti il pensiero e prenotare in anticipo su Getyourguide hai la possibilità di prenotare qualsiasi tipo di tour ed escursione.

Fase 5 →CERCA, STUDIA, ORGANIZZA

Siti ufficiali
Visit Norway

Visit Finland

Visit Sweden

Visit Island

 

COSA ASPETTI? DECIDI, PRENOTA E PARTI!

 

Share This